Live&Football

FootballShare

Focus Italia

Focus Serie C: il riassunto della 25ª giornata

Si è giocata la 25ª giornata di Serie C. Andiamo a vedere quanto è successo nei tre gironi.

FONTE: pagina Fb ufficiale della Lega Pro

I RISULTATI DELLA 25ª GIORNATA DEI TRE GIRONI DI SERIE C

Su Live and Football continua la rubrica sulla Serie C, ogni settimana un focus sulla terza serie italiana con le emozioni che regalano i tre gironi, le ambizioni per la promozione in B e la lotta salvezza per evitare la D. Andiamo a vedere quanto è successo in questa venticinquesima giornata. 

GIRONE A 

Il Monza capolista frena in casa della Robur Siena sprecando il doppio vantaggio firmato D’Errico e Armellino, i toscani non si fanno spaventare e trovano il pareggio con Arrigoni e D’Ambrosio. Brianzoli che sono a +17 sul Renate seconda. 

Renate che rosicchia due punti alla capolista vincendo in casa contro la Pistoiese grazie alla rete di Galuppini, salendo al secondo posto scavalcando il Pontedera che nell’anticipo del sabato ha perso 3-1 contro la Pro Vercelli. Rolando porta in vanatggio la Pro, Bruzzo pareggia poi Emmanuello e Marcillo regalano i tre punti ai piemontesi. 

Colpo grosso del fanalino di coda Olbia che in casa vince 2-1 contro la Carrarese quarta in classifica. Pasciuti porta in vantaggio i marmiferi ma La Rosa e Cocco ribaltano il match. 

Il Novara, quinto, vince senza problemi contro il Gozzano, penultimo, 4-1 con Bortolussi, la doppietta di Buzzegoli e Pinotti, per i rossoblù gol di Secondo.

L’Albinoleffe, settima forza del campionat, non va oltre l’1-1 contro la Juventus U23, al gol di Mondonico risponde Del Sole per i bianconeri. 

Cade l’Alessandria che in quel di Gorgonzola perde 2-1 contro la Giana Erminio: doppietta di Manconi per i lombardi e gol della bandiera di Chiarello. 

1-1 tra Arezzo e Como, Gabrielloni porta in vantaggio i comaschi e Tassi pareggia al 97’ con gli amaranto che si leccano le ferite per il rigore sbagliato di Cutolo al 45’. 

Stesso risultato con cui si conclude il match tra Pianese e Pro Patria, Le Noci porta in vantaggio i bustocchi e Dierna pareggia per i toscani. 

Il Lecco si impone per 3-1 sulla Pergolettese in piena zona playout: Carrisoni, D’Anna e ancora Carrisoni portano i padroni di casa sul 3-0, il gol della bandiera della squadra di Crema porta la firma di Morello. 

GIRONE B 

Frena la capolista Vicenza che non va oltre l’1-1 contro la Vis Pesaro, tredicesima, Arma porta in vantaggio i biancorossi con il pareggio dei marchigiani che viene siglato da Lelj. 

Il Carpi, terzo, travolge 5-1 la Reggio Audace, seconda, e si porta a -1 dagli amaranto: la squadra di Reggio Emilia si portano in vantaggio con Zamparo poi si scatenano i biancorossi con la doppietta di Biasci e la tripletta di Cianci. 

Cade il SudTirol, quarto, contro la Fermana che occupa il dodicesimo posto: Berardocco su rigore porta in vantaggio i biancorossi, ma i gialloblù regiscono e la ribaltano con Neglia e Scrosta. 

Pareggio anche per il Padova che in casa del Cesena non va oltre l’1-1: Buglio porta in vantaggio i biancorossi pareggio di Borrello per i romagnoli. 

La Feralpisalò, nell’anticipo del sabato, si impone sul Fano per 2-1: Altobelli e Maiorino segnano per i Leoni del Garda, Barbuti la butta dentro per il Fano. 

Il Piacenza vince di misura contro il Ravenna, ai lupi basta Della Latta. Stesso risultato per il Modena che ringrazia la rete di Spaviero con cui sconfigge la Sambenedettese. 

La Triestina incappa in un pareggio clamoroso contro l’Arzignano, diciottesimo e in zona playout, col match che termina 2-2: Kouko porta in vantaggio i veneti, al 47’ viene espulso signorini per la Triestina, che però trova il pareggio con Sarno. Piccioni riporta avanti l’Arzignano. Mensah, entrato da 3 minuti si fa espellere e la Triestina finisce il match in nove ma nonostante la doppia inferiorità Gomez mette a segno il gol del 2-2. 

1-1 tra Gubbio e Rimini: Gerardi porta in vantaggio i romagnoli e Malaccari regala il pareggio agli umbri. 0-0 tra Virtus Verona e Imolese. 

GIRONE C

La Reggina capolista vince anche di lunedì, 1-0 alla Ternana con gol di Liotti, calabresi a +8 sul Bari secondo che, nel big match contro il Monopoli, terzo, non va oltre il 2-2: Antenucci porta in vantaggio i galletti, Fella e Jefferson la ribaltano ma Sabbione firma il definitivo pareggio. 

Clamorosa sconfitta del Potenza, quinta in classifica, che in quel di Lentini, contro la Sicula Leonzio, penultima, perde 4-1: siciliani che volano coi gol di Catania, la doppietta di Scardina e il rigore di Grillo, gol della bandiera di Golfo. 

Il Catanzaro, sesta forza del campionato, travolge senza particolari problemi il Rieti fanalino di coda con un netto 4-1: Tulli e la doppietta di Di Piazza portano i calabresi sul 3-0, il Rieti accorcia le distanze con Persano, ma Giannone chiude i conti.

2-0 della Viterbese sul Teramo con la doppietta di Molinaro. Il Catania ringrazia il rigore di Mazzarani e si impone sulla Cavese. 1-1 tra Virtus Francavilla e Avellino, al gol di Zenuni risponde Di Paolantonio al 95’ per il pareggio della squadra di Capuano.

Picerno-Vibonese, Casertana-Bisceglie e Rende-Paganese sono tutte partite che sono terminate a reti bianche. 

Live&Football è anche sui social. Metti il like sulla nostra pagina Facebook e diventa nostro follower su Instagram.

Davide Casi 

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *