Live&Football

FootballShare

Mauro Bressan
Focus

Momenti di gloria Ep-1. Bressan e la rovesciata che fece il giro del mondo

A cura di Stefano Colasurdo

Il 2 novembre del 1999 lo ricorderemo per molto tempo grazie al gol incredibile di Mauro Bressan nella partita tra Fiorentina e Barcellona.

Il match era valido per l’ultima giornata dei gironi di Champions League. Entrambe le compagini erano già classificate al prossimo turno e quindi poterono giocare in maniera più rilassata.

Ma ci fu subito un lampo, un gesto che rimarrà nella storia e che tutti ricorderanno per molti anni ancora. Al 13 minuto una palla vagante intorno ai 25 metri cade nei pressi del centrocampista Bressan.

Non si sa cosa gli sia passato per la mente in quel momento, fatto sta che il calciatore si prepara ad effettuare uno dei colpi più belli della storia.

Si coordina, si eleva al cielo e compie una magnifica rovesciata da fuori area, così, senza pensarci due volte. Quella palla finì sotto la traversa ed entrò in rete per consacrare Mauro Bressan nell’olimpo del calcio pur non essendo un top player.

Non si rendeva conto di cosa avesse fatto, era soltanto felice. Fece il gesto del giro del mondo con la mano, come a dire, guardatelo tutti questo capolavoro.

La partita finirà poi 3-3 ma è il gol di Bressan ad avere fatto la storia.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *