Live&Football

FootballShare

Italia Serie A

Serie A | Benevento – Roma 0-0

Una Roma ingolfata pareggia senza gol contro un coriaceo Benevento. Bella prova della difesa sannita, nella Roma male l’attacco anche con Dzeko.

Primo Tempo

Primo tempo dominato dal possesso palla e territoriale da parte dei giallorossi ospiti. La Roma infatti con pazienza e precisione fa girare il pallone per disordinare le linee molto strette del Benevento. Le occasioni però scarseggiano, infatti l’unico tiro nello specchio della porta di Montipò è di Pellegrini che approfitta di un pallone mal giocato da Hetemaj ma dai 25 metri è impreciso. Nel Benevento è Lapadula ha tentare qualche conclusione ma sempre da fuori area. In particolare quando l’italoperuviano gravita nella zona di Fazio, l’argentino era all’esordio stagionale, mette in apprensione la difesa di Fonseca. Termina 0-0 un primo tempo con tanto gioco e nessuna vera occasione.

Secondo Tempo

Nella ripresa la Roma riprende dove aveva lasciato e lentamente sale di giri. Al 57′ Glik viene espulso per somma di ammonizioni, e la gara sembra prendere una svolta definitiva. Così è ma paradossalmente in negativo per la Roma, che vede gli spazi a ridosso dell’area avversaria ridursi. Con l’ingresso di Dzeko c’è un’altra possibilità tattica, ovvero il lancio lungo ma Caldirola e Barba giocano da eroi concedendo zero agli avversari. La Roma si fa vedere dvanti prima del finale nervoso, prima un’imbucata di Pellegrini per Mkhitaryan in area piccola ma l’armeno viene anticipato da Montipò; poi un bel cross di Spinazzola per la testa di Dzeko che schiaccia troppo; il terzo tentativo è una sponda di testa di Dzeko che rimette in mezzo per Pellegrini che non riesce a spingere in porta e Caldirola salva sulla linea. L’assedio finale porta ad un’azione confusa che vedrebbe un rigore assegnato alla Roma per fallo di Foulon su El Shaarawy, ma dopo un check VAR viene segnalato il fuorigioco di Pellegrini. Finisce 0-0 una partita molto viva che ha regalato emozioni solo nel finale.

Tabellino

BENEVENTO (4-3-2-1) Montipò 6; Depaoli 6, Glik 6, Barba 6.5, Foulon 6.5; Hetemaj 6.5 (Tello 5.5), Schiattarella 6.5, Ionita 6; Viola 6 (Caldirola 6.5), Lapadula 6.5 (Moncini 6), Caprari 5 (Insigne 6) all. F.Inzaghi 6

ROMA (3-4-3) Lopez 6; Mancini 6, Fazio 5 (Jesus SV), Spinazzola 6.5; Karsdorp 5.5 (Pedro 5.5), Villar 5.5, Veretout 5.5 (Dzeko 6), Bruno Peres 6; Pellegrini 5.5, Mkhitaryan 5 (El Shaarawy 6), Mayoral 5 all. Fonseca 6

Arbitro: sig.Pairetto

Marcatori: \

Ammoniti: 14′ Schiatarella, 19′ Fazio, 46′ e 57′ Glik, 85′ Montipò

Espulsi: 57′ Glik per somma di ammonizioni

Top

Barba-Caldirola 6.5, in due centrali del Benevento nel finale danno tutto salvando più volte gli attacchi della Roma. Bisogna dire che ad un certo punto erano solo cross lunghi quindi non difficili da intercettare ma la loro attenzione è rimasta sempre altissima.

Flop

Federico Fazio 5, molto arrugginito. Parte malissimo sbagliando tutto, appoggi, tempi e marcature. Col passare dei minuti prova a sciogliersi ma a parte una giocata interessante in attacco combina solo guai.

Live&Football è anche sui social. Metti il like sulla nostra pagina Facebook e diventa nostro follower su Instagram.

Riccardo Curi

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *