Live&Football

FootballShare

Italia

SERIE A| Juventus – Inter 3-2

Juventus – Inter termina con la vittoria della Juve dopo una partita assurda e piena di polemiche: tre rigori e due espulsioni per Calvarese

Juventus – Inter, primo tempo

É di nuovo tempo di Derby d’Italia. Juventus – Inter è una gara che per i bianconeri significa tantissimo in questa stagione, mentre per i nerazzurri è una passerella in attesa della festa Scudetto. A partire meglio è la squadra di Pirlo, con un pressing spesso molto alto che mette in difficoltà gli ospiti e con la scelta di schierare dal primo minuto Kulusevski che in fase di copertura impensierisce Brozovic (come nella doppia sfida di Coppa Italia, dalla quale è uscita vittoriosa la Juventus).

La svolta della gara, nonostante un goal salvato da Skriniar sulla linea su un tiro un po’ sbilenco di Kulusevski, avviene al 23′: Matteo Darmian trattiene in area Chiellini, causando un calcio di rigore che CR7 si fa parare da Handanovic, ma che riesce a ribadire in rete sulla respinta; l’Inter prova ad eludere il pressing della Juve, e ci riesce al 34′ quando nasce il secondo episodio VAR della gara: de Ligt dà inavvertitamente un pestone in area a Lautaro, e Irrati richiama Calvarese che assegna un altro calcio di rigore, sul quale Lukaku non fallisce pareggiando la partita.

La Juventus non sembra accusare il colpo e si ripropone subito in avanti, con Kulusevski nel vivo del gioco e un Chiesa che inizia ad entrare in partita. Ma la partita cambia nuovamente nell’ultimo dei tre minuti di recupero del primo tempo: dopo una bella azione corale della Vecchia Signora, Cuadrado conclude dopo un rimpallo da fuori area trovando una deviazione che mette fuori causa Handanovic e portando al riposo i suoi sul 2-1.

Juventus – Inter, secondo tempo

Nel secondo tempo accade letteralmente di tutto: dopo dieci minuti Bentancur interrompe Lukaku ad una decina di metri dal limite dell’area, e per Calvarese è SPA e di conseguenza doppio giallo per l’uruguagio. Con il rosso del centrocampista bianconero inizia l’assalto (anche perché la Juve si chiude, inserendo Demiral e Morata al posto di Chiesa e addirittura Cristiano Ronaldo) e i nerazzurri iniziano ad avere occasioni abbastanza importanti: all’83’ è clamorosa la parata di Szczesny su Vecino, che a pochi passi dalla porta non riesce a punire gli ex campioni d’Italia.

Dopo soli due minuti, però, un altro episodio: Chiellini e Lukaku si strattonano in area, la palla finisce in porta dopo un tocco di Chiellini ma Calvarese annulla la rete per fallo di Lukaku; Irrati lo richiama alla OFR e viene convalidata la rete ai nerazzurri. Ma quando tutto ormai sembra finito, dopo un minuti Cuadrado si inventa una gran giocata sulla fascia destra e si fa mettere giù da Perisic: altro rigore, altre polemiche, ma dal dischetto va proprio il colombiano che non si fa ipnotizzare dallo specialista Handanovic.

L’Inter tenta l’assalto finale negli ultimi secondi e Brozovic, già ammonito per proteste, falcia Cuadrado in ripartenza procurandosi un rosso (questa volta) sacrosanto. La partita più pazza della stagione termina 3-2 per la Juventus, che si porta momentaneamente a +2 sul Napoli che gioca domani a Firenze.

Il tabellino della partita

Ammoniti: 13′ Kulusevski (J), 20′ Bentancur (J), 23′ Darmian (J),74′ Lautaro Martinez (I), 77′ Bastoni (I), 85′ Chiellini (J), 88′ Brozovic (I), 90′ Cuadrado (J)
Espulsi: 55′ Bentancur (J), 90′ + 2 Brozovic (I)
Goal: 24′ Cristiano Ronaldo (J), 35′ Lukaku (I), 45′ + 3 88′ Cuadrado (J), 83′ AG Chiellini (I)

IL MIGLIORE: Segna due reti, si procura il calcio di rigore e da quella parte fa impazzire prima Darmian e poi Brozovic: la partita di Juan Cuadrado è semplicemente pazzesca
IL PEGGIORE:
Gioca una brutta partita nel primo tempo, lasciando spesso le ripartenze ai nerazzurri e nel secondo tempo si fa buttare fuori (non senza polemiche): ancora una partita negativa quest’anno per Rodrigo Bentancur

Juventus – Inter, le pagelle

PAGELLE JUVENTUS (4-4-2)
Szczesny 7
Danilo 6,5
de Ligt 5,5
Chiellini 6
Alex Sandro 5,5
Cuadrado 8
Rabiot 6,5
Bentancur 4,5
Chiesa 5,5 (dal 70′ Demiral 6)
Kulusveski 6,5 (dal 58′ McKennie 6)
Cristiano Ronaldo 6 (dal 70′ Morata 5,5)

PAGELLE INTER (3-5-2)
Handanovic (c) 6
Skriniar 6
De Vrij 6,5
Bastoni 6,5 (dall’80’ Vecino 5,5)
Hakimi 6
Barella 6
Brozovic 5
Eriksen 5,5 (dal 73′ Sensi 5,5)
Darmian 5 (dal 45′ Perisic 5)
Lautaro Martinez 6,5
Lukaku 6,5

Live&Football è anche sui social. Metti like sulla nostra pagina Facebook e diventa nostro follower su Instagram.

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *